Come impostare la priorità della rete WiFi su Windows, Mac, smartphone

Vai in un luogo pubblico, magari in un centro commerciale e attiva in modo casuale il WiFi sul tuo dispositivo. Noterai che in un secondo il tuo dispositivo sarà invaso da tonnellate di punti di accesso WiFi. Alcuni sono persino gratuiti e si connettono automaticamente, mentre altri richiedono che tu acceda o paghi. Di tutte queste reti, il tuo telefono o laptop cerca di connettersi automaticamente a una rete che ritieni sia la migliore. Ma a volte la rete a cui è collegata è solo un hotspot WiFi che qualcuno ha dimenticato di spegnere o una rete lenta. Il dispositivo si connette a una rete in base a vari fattori, come la potenza del segnale, la sicurezza, la stabilità di una rete WiFi, ecc.

Per questo motivo, la maggior parte delle volte non sei connesso al miglior WiFi disponibile vicino a te. Fortunatamente, esiste un modo per assumere il controllo dell'intero processo di classificazione della rete. Questo processo è chiamato prioritizzazione della rete WiFi. In questo post ti spiegheremo come farlo su PC Windows, Mac e dispositivi mobili. Pertanto, è possibile scegliere la rete preferita per la connessione e ottenere una connettività fluida.

Dai la priorità alle reti WiFi

1. PC Windows

In Windows 10, quando il WiFi è abilitato sul tuo sistema, si connetterà solo a una rete che hai configurato per connettersi automaticamente. E se quella rete non è disponibile, la lascerà com'è e non si connetterà a nessun'altra rete. Sebbene nelle vicinanze siano disponibili altre opzioni WiFi, è necessario selezionare manualmente una rete e connettersi ad essa. Tuttavia, puoi modificare la priorità di ciascuna connessione e assicurarti che il tuo PC si connetta automaticamente alle tue reti preferite. Questo è ciò che devi fare per dare la priorità alle reti WiFi sul tuo PC Windows.

  1. premi il Icona di Windows e cerca il file prompt dei comandi con l'opzione di ricerca.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul prompt dei comandi quando viene visualizzato e selezionare l'opzione Esegui come amministratore
  3. Usa il seguente comando: netsh wlan mostra i profili e premete

netsh wlan mostra i profili

Questo ti mostrerà un elenco di tutte le reti disponibili e le reti che hai connesso in passato. Per i passaggi successivi, devi prima scoprire a quali reti vuoi dare la priorità.

  1. Fatto ciò, digita il seguente comando netsh wlan mostra le interfacce e premete accedere

Questo ti mostrerà il nome degli adattatori che usi sul tuo PC per connetterti a Internet. Di solito è Wi-Fi o Ethernet e se usi solo WiFi, il nome dell'interfaccia è Wi-Fi per impostazione predefinita.

  1. Infine, per modificare la priorità di rete, è necessario immettere il seguente comando netsh wlan set profileorder name = [Network Name] interface = Priority [Interface Name = 1,2,3… e premete

Dove Nome rete è il nome della rete WiFi a cui si desidera assegnare la priorità, il Nome interfaccia è Wi-Fi o Ethernet e 1,2,3… è il numero di priorità a cui si desidera assegnare una rete.

Allo stesso modo, se si desidera assegnare una seconda priorità a un'altra rete, sostituire il nome della rete e impostare il numero di priorità su 2 e così via. In questo modo, se la prima rete WiFi non è disponibile, il computer proverà automaticamente a connettersi alla successiva nella lista delle priorità.

Leggi anche: Come utilizzare la modalità di blocco di Android 9 Pie

2. Imposta la priorità della rete WiFi in macOS

Come altri sistemi operativi, anche macOS ti consente di dare la priorità alle reti WiFi sul tuo MacBook. Questa funzione è in circolazione da molto tempo e indipendentemente dalla versione in esecuzione sul tuo Macbook, puoi ancora farlo. Questa è una semplice procedura da seguire:

  1. Clicca il Icona WiFi situato nell'angolo in alto a destra dello schermo.
  2. Selezionare Apri le preferenze di rete dalle opzioni.
  3. Una volta aperta la finestra Rete, seleziona Wifi dal menu a sinistra e fare clic su Avanzate bottone sotto.

Inoltre, si aprirà un elenco delle reti preferite. In questo elenco, vedrai tutte le reti WiFi disponibili e utilizzate in precedenza. Queste reti sono già configurate in ordine di priorità, ovvero la rete in cima all'elenco ha la priorità più alta e viceversa.

  1. Da qui devi solo trascinare e rilasciare quelle reti nell'elenco per impostarle in base alle tue preferenze.
  2. Infine, fai clic su OK, quindi fare clic su Applicare per implementare la nuova impostazione di priorità WiFi sul Mac.

3. Assegnare priorità alla rete WiFi sui dispositivi Android

Non esiste una funzione di prioritizzazione WiFi dedicata nel software operativo Android. Ad essere onesti, non ne ho mai bisogno sul mio telefono, poiché passa automaticamente a un'altra rete quando smette di funzionare. Ma non preoccuparti, puoi comunque farlo se lo desideri utilizzando diverse app di terze parti. Inoltre, Android è altamente personalizzabile e ha app di terze parti per quasi tutto. In effetti, ciò che abbiamo trovato efficace per questo scopo è WiFi Prioritizer. Oltre a impostare le priorità di rete, questa applicazione controlla costantemente la potenza del segnale e passa a una rete con una potenza del segnale migliore. Per utilizzare l'app, devi seguire questi passaggi:

  1. Installa l'app dal Play Store utilizzando questo collegamento e quindi aprirlo. Quindi, attiva l'interruttore Lavoro pianificato abilitato.
  2. Ora puoi vedere tutte le tue reti salvate in un elenco numerato. La priorità di rete è impostata in ordine decrescente. Puoi semplicemente trascinare e organizzare queste reti per modificare la tua priorità.

Le reti ora cambieranno automaticamente in base alla priorità impostata nell'applicazione. Come opzione aggiuntiva, questa app consente anche di configurare l'intervallo di aggiornamento dal menu delle impostazioni. Basta toccare Intervallo di aggiornamento nel menu e scegli l'intervallo che desideri impostare. Tieni presente che l'aggiornamento a intervalli più brevi può consumare molta batteria.

Nello stesso menu delle impostazioni, è anche possibile impostare la potenza del segnale di una rete a cui connettersi. Ciò significa che passerà a una rete con priorità più alta se la rete soddisfa la quota di potenza del segnale stabilita. Se la potenza del segnale della rete con la priorità più alta è inferiore al 30%, non cambierà rispetto alla rete attuale.

Potenza del segnale

Si noti che se si desidera disabilitare la priorità Wi-Fi, disattivare semplicemente il toggle Lavoro pianificato abilitato.

4. Dai la priorità alle reti WiFi su iPhone

Sfortunatamente, non è possibile impostare le priorità per le reti sull'iPhone. Tuttavia, puoi farlo indirettamente sincronizzandolo con il tuo MacBook. L'impostazione della priorità di rete in macOS è sufficiente per un dispositivo iOS. Assicurati prima di dare la priorità alle reti sul Mac e accedi con lo stesso ID Apple su entrambi i dispositivi; altrimenti non funzionerà. Lo stesso può essere fatto anche con un iPad e un iPod. Finché sono sincronizzati tra loro e con lo stesso ID Apple, le loro reti WiFi avranno la priorità.

Lo svantaggio è che entrambi funzioneranno con la stessa priorità e si connetteranno automaticamente alla stessa rete. Pertanto, se è necessario connettersi a reti diverse, è necessario farlo manualmente. Inoltre, se non hai un dispositivo Mac, non hai altre opzioni.

Conclusione

Il metodo della riga di comando per impostare la priorità funziona praticamente su tutte le versioni di Windows. Se non si desidera eseguire un processo lungo, selezionare Connetti automaticamente durante la connessione a una rete. Ciò imposterà quella particolare rete alla massima priorità. Su altri dispositivi, l'impostazione della priorità WiFi è breve e diretta. Personalmente, per me, ha funzionato molto bene, potevo passare facilmente da una rete all'altra. Ci auguriamo che questi metodi funzionino anche per te. Se c'è qualche domanda, faccelo sapere nei commenti.